Coronavirus, mercoledì Portogallo e Spagna si consacrano al Cuore Immacolato di Maria

A presiedere il rito il Cardinale Marto, Vescovo di Leiria-Fatima. I Vescovi spagnoli si uniscono a quelli portoghesi

Nostra Signora di Fatima
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Chiesa portoghese rinnoverà il prossimo 25 marzo la consacrazione del Portogallo al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria. La preghiera sarà recitata dal Vescovo di Fatima, il Cardinale António Marto.

La Basilica di Nossa Senhora do Rosário de Fátima ospiterà la celebrazione. La preghiera di consacrazione sarà letta alla fine del Rosario alle 18:30 ora portoghese, le 19.30 in Italia.

"Tutte le diocesi saranno unite nella preghiera del Rosario per le intenzioni di tutto il mondo e in particolare del Portogallo, in questa drammatica situazione che stiamo vivendo a causa del coronavirus", afferma una nota della Conferenza episcopale portoghese.

La prima consacrazione del Portogallo all'Immacolato Cuore di Maria  - si legge in una nota pubblicata sul sito della Basilica di Fatima - avvenne il 13 maggio 1931, otto mesi dopo il riconoscimento ufficiale delle apparizioni  mariane di Fatima. Nell'ottobre 1942, anno in cui fu celebrato il 25° anniversario delle apparizioni, Papa Pio XII consacrò il mondo al Cuore Immacolato di Maria.

La celebrazione in cui verrà rinnovata la consacrazione del Portogallo al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria sarà trasmessa in diretta dalle 18:30 del 25 marzo sul sito internet del santuario https://www.fatima.pt/

La Conferenza episcopale spagnola si è unita a quella portoghese e così il Cardinale Marto consacrerà l'intera penisola iberica, la Spagna e il Portogallo e le loro rispettive isole al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria.

Ti potrebbe interessare