Corpus Domini, ad Ostia per Papa Francesco l'infiorata che viene da Bonaria

Una della opere della Infioratrici
Foto: Infioratrici di Tortolì
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Una spettacolare infiorata in piazza sarà il modo in cui Ostia accoglie Papa Francesco domenica prossima 3 giugno in occasione della celebrazione del Corpus Domini. L’infiorata sarà allestita sul piazzale antistante l'entrata del Mercato di via dell’Appagliatore, vicino alla Chiesa di Nostra Signora di Bonaria.

L’opera verrà realizzata dalle infioratrici di Tortolì, in Sardegna, invitate dalla presidente del Circolo Rosa Policarpo, dalla rappresentante del Gruppo Donne Patrizia Salis e dalla consigliera Francesca Gallus. Le infioratrici lavoreranno tutta la giornata del 3 giugno per realizzare l'opera, dove il Papa dovrebbe arrivare intorno alle ore 20.

“Vogliamo contribuire a dare una nuova immagine del nostro quartiere –spiegano le artiste – e di questa bellissima iniziativa vogliamo ringraziare per la loro preziosa collaborazione la Regione Sardegna e due sacerdoti: don Carlo Turi, parroco della chiesa di Nostra Signora di Bonaria, e don Carmelo Di Giovanni, parroco della Chiesa di Regina Pacis ad Ostia”.  Il 22 settembre del 2013 lo stesso gruppo aveva preparato una infiorata davanti alla cattedrale di Cagliari con la immagine della Madonna di Bonaria.

Il Gruppo infioratrici città di Tortolì nasce nel 2010 da un'idea della Presidente dell'Associazione Cecilia Chiai in occasione della prima edizione di “Tortolì in fiore”. All'associazione attualmente sono iscritte 30 donne. Dal 2010 il gruppo è impegnato nella realizzazione delle Infiorate in Sardegna e in altre Regioni d'Italia. Da 5 anni porta avanti il progetto "Scuole in Fiore" all'interno del quale insegna ai più piccoli l'arte delle infiorate, cercando in questo modo di dare continuità al progetto. Da 4 anni fa parte dell'Associazione Nazionale Infiorate Artistiche "Infioritalia", della quale fanno parte i gruppi di Infioratori più prestigiosi della Penisola. Essere state ammesse all'Associazione Infioritalia l’ha aiutata a farsi conoscere al di fuori dell'isola e nel 2016 è stata ospite a Pietra Ligure realizzando un'infiorata con le immagini della storia e della cultura sarda. Il Gruppo è composto interamente da donne in età compresa tra gli 8 e i 75 anni.

Intanto la parrocchia si prepara spiritualmente, "Io credo che rientri nella logica pastorale di Papa Francesco, nel suo “magistero dei segni”" ha detto il vescovo del Settore Sud Lojudice che conferma la volontà del Papa: che la Chiesa sia fuori, lungo le strade, nelle periferie, nella prossimità con gli ambienti e le situazioni più delicate, “non è la visita a una parrocchia, ma a una intera comunità”.

Saranno circa 850 i bambini della Comunione che parteciperanno, a cui è stato chiesto di indossare la classica tunica bianca. In preparazione al Corpus Domini, le otto parrocchie di Ostia hanno organizzato una veglia di preghiera  stasera alla spiaggetta dell’Idroscalo. La liturgia della Parola avrà come filo conduttore “Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Gv 15, 12). Sei parrocchie fanno parte della diocesi di Roma: Santa Monica, Nostra Signora di Bonaria, Santa Maria Regina Pacis, Santa Maria Stella Maris, San Nicola di Bari, San Vincenzo de’ Paoli. Due comunità appartengono invece alla diocesi suburbicaria di Ostia, la più piccola d’Italia e tra le più antiche: Sant’Agostino Vescovo a Stagni e Sant’Aurea a Ostia Antica.

Ti potrebbe interessare