Covid, morto il Nunzio Apostolico presso l'Unione Europea Aldo Giordano

Aveva 67 anni, è stato anche Nunzio in Venezuela

L'Arcivescovo Aldo Giordano
Foto: Conferenza Episcopale del Venezuela
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’ morto ieri pomeriggio a Lovanio, in Belgio, l’Arcivescovo Aldo Giordano, Nunzio Apostolico presso l’Unione Europea. Aveva 67 anni ed era ricoverato in gravi condizioni da settimane dopo aver contratto l’infezione da Covid-19.

Nato il 20 agosto 1954 a Cuneo, sacerdote dal 1979, aveva studiato filosofia e teologia a Milano e a Roma.

Nel 1995 diventò segretario generale del Consiglio delle Conferenze episcopali d'Europa e nel 2008 Benedetto XVI lo nominò osservatore permanente della Santa Sede presso il Consiglio d'Europa di Strasburgo.

Il 26 ottobre 2013 Papa Francesco lo ha eletto Arcivescovo titolare di Tamada, nominandolo Nunzio Apostolico in Venezuela. E’ subentrato a Caracas al futuro Cardinale Pietro Parolin, richiamato a Roma dal Papa come Segretario di Stato.

Nel maggio scorso era diventato Nunzio Apostolico presso l’Unione Europea.

Ti potrebbe interessare