Cultura ed Educazione, Papa Francesco nomina il Prefetto del nuovo Dicastero

Papa Francesco ha scelto anche il nuovo Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa

Il Cardinale José Tolentino de Mendonça, Fatima
Foto: Santuario di Fatima
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

A distanza di 3 mesi dalla sua entrata in vigore, Papa Francesco stamane ha proceduto alle prime nomine dei superiori dei nuovi dicasteri creati con la Costituzione Apostolica Praedicate Evangelium.

Il Papa ha nominato Prefetto del Dicastero per la Cultura e l’Educazione il Cardinale José Tolentino de Mendonça, finora Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa. Portoghese, 56 anni, è stato creato cardinale nel concistoro del 2019.

Il nuovo Segretario del Dicastero è Monsignor Giovanni Cesare Pagazzi, Professore ordinario di Ecclesiologia e comunità familiare presso il Pontificio Istituto Teologico “Giovanni Paolo II” per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia. Lombardo, classe 1965, è sacerdote dal 1990.

Il Dicastero accorpa la Congregazione per l'Educazione Cattolica che era guidata dal Cardinale Giuseppe Versaldi ed il Pontificio Consiglio per la Cultura che aveva come Presidente il Cardinale Gianfranco Ravasi.
Il nuovo Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa scelto dal Papa è invece l'Arcivescovo  Angelo Vincenzo Zani, finora Segretario della già Congregazione per l’Educazione Cattolica. Zani è lombardo e ha 72 anni. Era il n.2 della Congregazione per l'Educazione Cattolica dal 2013. 

Ti potrebbe interessare