Diocesi di Palermo: tutti uniti nel nome del Beato Don Pino Puglisi

Don Beato Pino Puglisi
Foto: diocesi di palermo
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nel segno “dell’unità”, così saranno le iniziative diocesane in occasione del XXIV anniversario del martirio di don Pino Puglisi, ucciso il 15 settembre 1993, nel giorno del suo 56 compleanno. A volerlo fortemente è stato l’Arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice.

Il tavolo permanente presieduto da Lorefice con i rappresentanti degli “Amici di 3P”, del Centro Padre Nostro, della parrocchia San Gaetano, dell’Ufficio pastorale diocesano, ha permesso di costruire un programma comune che possa unire la città e la comunità ecclesiale, non dividere.

Il calendario di iniziative, che ha ottenuto la medaglia di rappresentanza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, coinvolgerà la città e non solo.

Come riportato sul sito della diocesi, le manifestazioni entreranno nel vivo giovedì 14 settembre, alle 21, con una fiaccolata in memoria di Puglisi, a cura della confraternita di Santa Rosalia dei Sacchi e del Pellegrino, dalla parrocchia di Santa Maria della Pietà in via Torremuzza fino alla Cattedrale. Il giorno dell’assassinio, venerdì 15 settembre, alle 10, i ragazzi delle scuole porteranno un fiore sulla tomba di 3P, all’interno della Cattedrale, dove alle 18 sarà celebrata una messa, presieduta da Lorefice. Lo stesso giorno alle 21, in piazza Anita Garibaldi, luogo dell’agguato a don Pino davanti casa, si terrà una veglia di preghiera presieduta dal nuovo presidente della Conferenza episcopale italiana, cardinale Gualtiero Bassetti, con momenti di riflessione e performance artistiche. Altri eventi collaterali si susseguiranno fino al prossimo 21 ottobre.

Ti potrebbe interessare