Domenico Giani il titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine Piano

Dopo le dimissioni la più alta onirificenza vaticana

Domenico Giani
Foto: pd
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Sala Stampa della Santa Sede ha comunicato oggi che:

"Alle ore 10.30 di oggi, nel corso di una cerimonia nel Palazzo del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, l’ex Comandante del Corpo della Gendarmeria, Domenico Giani, è stato insignito del titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine Piano, la più alta onorificenza riservata ai laici dalla Santa Sede.

La decorazione gli è stata consegnata, a nome del Santo Padre, da Sua Eminenza il Cardinale Giuseppe Bertello, Presidente del Governatorato dello Stato, alla presenza del Sostituto della Segreteria di Stato, S.E. Mons. Edgar Peña Parra, del Segretario del Governatorato, S.E. Mons Fernando Vérgez Alzaga, del nuovo Comandante del Corpo della Gendarmeria, Gianluca Gauzzi Broccoletti, e del Vice Comandante, Davide Giulietti.

Durante la cerimonia, il Card. Bertello ha espresso il suo apprezzamento per il lavoro svolto da Domenico Giani e la gratitudine del Santo Padre, del Governatorato e della Segreteria di Stato, per i lunghi anni di fedele servizio alla Chiesa e al Successore di Pietro".

Domenico Giani, aveva  "rimesso il proprio mandato nelle mani del Santo Padre, in spirito di amore e fedeltà alla Chiesa ed al Successore di Pietro”. Così un comunicato stampa, diffuso dalla Sala Stampa della Santa Sede, mette luce sulla vicenda del Comandante Giani, subito dopo essere stato coinvolto dalla diffusione illecita riguardante la sospensione cautelativa dal servizio di alcuni esponenti di organismi della Santa Sede.

Papa Francesco aveva voluto recarsi a casa dell’ex Comandante della Gendarmeria, Domenico Giani dove si era intrattenuto a lungo con la moglie e la figlia di Giani.

Ti potrebbe interessare