Don Magnotta: "Il male non si risolve aggiungendo altro male"

Il delegato per il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile ha celebrato la Messa vespertina al Santuario del Divino Amore

Don Antonio Magnotta, incaricato del Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile
Foto: TV2000
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Proseguono presso il Santuario romano della Madonna del Divino Amore le celebrazioni delle Messe vespertine. L’Eucaristia di stasera è stata presieduta da don Antonio Magnotta, incaricato del Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile.

La donna adultera – ha detto il celebrante nell’omelia - viene “portata con forza davanti alla misericordia, si trova davanti all'amore che proprio perché amore non condanna e non nasconde la verità del peccato”.

Alla domanda rivolta sul cosa fare all’adultera, “Gesù non risponde, si china per terra e scrive, si china come farà nel cenacolo per lavare i piedi dei suoi amici, si china come nell'orto degli ulivi e come sulla croce davanti al peccato Gesù non parla, continua a fare scendere l'acqua che ci purifica anche le piante dei nostri piedi, continua a chinarsi prendendo su di sé i nostri peccati, continua a reclinare il capo per darci la vita. Quel dito di Dio che scrive per terra è il Dio che continuamente crea, è il Dio pieno della sua potenza che sconfigge ogni male, è il dito di chi trasmette la vita, offre se stesso perché non vuole la morte del peccatore ma che si converta e viva”.

“Chi condanna – conclude Don Magnotta - insiste nel lapidare fino a quando non si guarda dentro se stessi e non si avrà il coraggio di lasciare le pietre, fino a quando non si sperimenta che anch'io sono un peccatore e  avrò sempre la pretesa di condannare il male, non si risolve aggiungendo altro male ma tendendo la mano in ognuno dei nostri fratelli: c'è una sorgente di bene bisogna che ci aiutiamo per arrivare insieme a dissetare la sete di amore all'acqua viva e non alle cisterne screpolate. Compiamo da fratelli e mai da nemici il pellegrinaggio sulla terra”.

Ti potrebbe interessare