Dottore della Chiesa, sono 36 i Santi insigniti del titolo

Nei giorni Papa Francesco ha annunciato l'intenzione di proclamare a breve Sant'Ireneo di Lione Dottore della Chiesa

Sant'Alfonso Maria de Liguori
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nei giorni Papa Francesco ha annunciato l'intenzione di proclamare a breve Sant'Ireneo di Lione Dottore della Chiesa. Si tratta di un titolo di particolare rilevanza che viene riconosciuto dal Papa in prima persona o da un concilio a quei santi che hanno brillato, oltre che per le loro virtù cristiane, anche per la eminente dottrina.

Fino ad oggi sono stati 36 - tra loro 4 donne - i Santi riconosciuti Dottori della Chiesa. A individuare i primi fu Papa Bonifacio VIII nel 1298 con San Gregorio Magno, Sant'Agostino, Sant'Ambrogio e San Girolamo.

Bisogna aspettare Pio V per avere altri cinque Dottori della Chiesa: tra il 1567 e il 1568 vengono annoverati San Tommaso d'Aquino, San Giovanni Crisostomo, San Basilio Magno, San Gregorio Nazianzeno e Sant'Atanasio.

Nel 1588 è la volta di San Bonaventura da Bagnoregio, individuato da Papa Sisto V.

Papa Clemente XI nel 1720 definì Dottore della Chiesa Sant'Anselmo d'Aosta. Nel 1722 è invece Innocenzo XIII a riservare analogo trattamento a Sant'Isidoro di Siviglia mentre nel 1729 Papa Benedetto XIII sceglierà San Pietro Crisologo. Nel 1754 è la volta di Papa Clemente XII elevare a Dottore della Chiesa San Leone I.

Quasi un secolo dopo - è il 1828 - San Pier Damiani viene annoverato tra i Dottori della Chiesa da Papa Leone XII. Due anni dopo toccherà a San Bernardo di Chiaravalle, per volere di Papa Pio VIII.

Tre i Dottori della Chiesa proclamati da Papa Pio IX tra il 1851 ed il 1877: si tratta di Sant'Ilario di Poitiers, Sant'Alfonso Maria de Liguori e San Francesco di Sales. Quattro, invece, quelli scelti da Papa Leone XIII tra il 1883 ed il 1899: San Cirillo di Alessandria, San Cirillo di Gerusalemme, San Giovanni Damasceno e San Beda il Venerabile.

Il primo Dottore della Chiesa del XX Secolo è stato - nel 1920 - Sant'Efrem il Siro, per decisione di Papa Benedetto XV.

Tra il 1925 ed il 1931 Pio XI annovera tra i Dottori della Chiesa San Pietro Canisio, San Giovanni della Croce, San Roberto Bellarmino e Sant'Alberto Magno.

Nel 1946 è la volta di Sant'Antonio da Padova con Pio XII mentre nel 1959 è Giovanni XXIII ad individuare San Lorenzo da Brindisi.

E' Papa Paolo VI nel 1970 ad elevare le prime due donne al titolo di Dottore della Chiesa: Santa Teresa d'Avila e Santa Caterina da Siena.

Un'altra donna è scelta da Papa Giovanni Paolo II nel 1997: Santa Teresa di Lisieux.

Nel 2012 Papa Benedetto XVI individua Santa Ildegarda di Bingen e San Giovanni d'Avila.

L'ultimo Dottore della Chiesa in ordine temporale è San Gregorio di Narek, proclamato da Papa Francesco nel 2015.

Ti potrebbe interessare