Sarà beata Maria della Concezione, Fondatrice delle Marianiste

La nuova Beata, Maria della Concezione
Foto: Marianiste.org
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sarà beatificata domani ad Agen in Francia, Maria della Concezione (al secolo: Adelaide De Batz De Trenquelléon), Fondatrice delle Figlie di Maria Immacolata, “le Marianiste” dal Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi.

Adèle de Batz de Trenquelléon era nata il 10 giugno 1789, un mese e quattro giorni prima della presa della Bastiglia. A causa della rivoluzione, la famiglia dovette andare in esilio sia in Spagna sia in Portogallo. Una delle tappe fu San Sebastián, nei pressi della frontiera tra Francia e Spagna dove Adele fece la sua prima comunione.

Insieme all’amica Jeanne Diché, diede vita alla “Piccola Società” che aveva come fine la ricristianizzazione delle campagne; aveva appena quindici anni e mezzo. Dopo aver scoperto che la Piccola Società era molto affine alla Congregazione Mariana iniziata da padre Guillaume-Joseph Chaminade a Bordeaux, si mise in contatto con lui. Gradualmente, sotto la guida di Chaminade, il suo ardore apostolico trovò sbocco nella fondazione della prima comunità religiosa femminile a cui Adèle diede vita, nel 1816, ad Agen.

Nascevano così le Figlie di Maria, a cui sarà aggiunto più tardi il titolo di Immacolata, conosciute oggi come Suore Marianiste. Madre Maria della Concezione, come Adèle si chiamò dopo la professione religiosa, morì il 10 gennaio 1828 ad Agen, in Francia; aveva 38 anni. Il suo processo diocesano è stato aperto nel 1965 ad Agen ed è stata dichiarata Venerabile il 5 giugno 1986. La sua beatificazione è stata fissata al 10 giugno 2018, presso il Parco delle Esposizioni di Agen.

La sua memoria liturgica, invece, è stata stabilita al 10 gennaio, il giorno esatto della sua nascita al Cielo. I suoi resti mortali riposano nel coro della cappella dell’Istituto Sainte-Foy di Agen.

 

 

Ti potrebbe interessare