È morto dopo una lunga malattia Paolo Gabriele, l’ex aiutante di camera di Benedetto XVI

Era stato condannato per la sottrazione di documenti riservati e poi aveva avuto la grazia e il perdono del Papa

Benedetto XVI e Paolo Gabriele il 22 dicembre del 2012
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“È morto dopo una lunga malattia Paolo Gabriele, 54 anni, l’ex aiutante di camera di Benedetto XVI”.

Lo riferisce Vaticannews.

“Lascia la moglie e tre figli. Dopo molti anni di servizio presso la Santa Sede e dopo aver fatto parte della Famiglia Pontificia, nel 2012 era stato protagonista del primo “Vatileaks”, la sottrazione di documenti riservati poi pubblicati in un libro. Riconosciuto colpevole dal Tribunale dello Stato della Città del Vaticano aveva ricevuto il perdono e la grazia da parte di Papa Benedetto il 22 dicembre di quello stesso anno. Successivamente aveva prestato servizio presso l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù”.

Ti potrebbe interessare