E' morto il Cardinale Elio Sgreccia, una vita dedicata alla Chiesa e alla bioetica

Il Cardinale Elio Sgreccia
Foto: Bohumil Petrik CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’ morto oggi il Cardinale Elio Sgreccia, Presidente emerito della Pontificia Accademia per la Vita. Avrebbe compiuto 91 anni domani, era nato infatti in provincia di Ancona il 6 giugno 1928.

Ordinato presbitero nel 1952, studiò teologia e nel 1963 e si laureò in lettere e filosofia all'Università di Bologna.

Ha insegnato nel Pontificio seminario regionale di Fano dal 1954 al 1972 fino a diventarne rettore.

Dal 1974 al 1984 è stato assistente spirituale alla facoltà di medicina e chirurgia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Docente di Bioetica presso la stessa Università dal 1984, divenne ordinario nel 1990. Dal 1985 al 2006 è stato direttore del Centro di Bioetica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Dal 1990 al 2006 è stato membro del Comitato Nazionale per la Bioetica e dal 1992 al 2000 fu Direttore dell'Istituto di Bioetica.

Il 5 novembre 1992 Papa Giovanni Paolo II lo elegge Vescovo titolare di Zama Minore  e viene contestualmente nominato Segretario del Pontificio Consiglio per la Famiglia. Mantiene l’ufficio fino al 1996.

Nel 1994 viene nominato anche Vice Presidente della Pontificia Accademia per la Vita. Ne diviene presidente il 3 gennaio 2005.

Il 17 giugno 2008 Papa Benedetto XVI accoglie la sua rinuncia per raggiunti limiti di età. Lo stesso Benedetto XVI lo ha creato Cardinale di Santa Romana Chiesa nel concistoro del novembre 2010, assegnandogli la diaconia di Sant’Angelo in Pescheria.

Papa Francesco lo ha scelto personalmente quale Padre Sinodale nella III Assemblea Generale Straordinaria del Sinodo dei Vescovi su “Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione” dell’ottobre 2014 e nella XIV Assemblea Generale Ordinaria sul tema “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo” dell’ottobre 2015.

Con la morte del Cardinale Sgreccia il collegio cardinalizio conta 220 porporati: 120 elettori e 100 non elettori.

Attraverso una nota, la Pontificia Accademia per la Vita ha espresso il cordoglio per la morte del Cardinale Sgreccia. "La Pontificia Accademia per la Vita - si legge nel comunicato - è riconoscente per il positivo e prezioso lavoro svolto dal Cardinale Sgreccia e per il suo importante contributo sui temi scientifici e nel settore accademico, a beneficio del Magistero della Chiesa. Il cardinale Sgreccia ha sempre continuato a seguire le attività della Pontificia Accademia, sempre informato sulle iniziative in corso. Con discrezione e sensibilità ha accompagnato il lavoro della Pontificia Accademia, partecipando alle Assemblee e agli incontri
con il Papa. La Pontificia Accademia per la Vita prosegue sulla strada tracciata con lungimiranza dal Cardinale
Sgreccia, con la stessa audacia nel cogliere i segni dei tempi e fornire risposte alle domande di senso dell’umanità nostra contemporanea".

Ti potrebbe interessare