È morto il Cardinale Prosper Grech

Cardinale dal 2012, fu colui che tenne la meditazione prima del conclave che ha eletto Papa Francesco

Il Cardinale Prosper Grech, OSA
Foto: Parrocchia Pontificia di S. Anna in Vaticano
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E' morto oggi il Cardinale maltese Prosper Grech. Maltese, agostiniano, teologo di fama internazionale, era nato a Malta la Vigilia di Natale del 1925.

Nel 1944 emette i voti religiosi nell'Ordine Agostiniano e nel 1950 viene ordinato presbitero a Roma nella Basilica di San Giovanni in Laterano.

Nel 1953 ha concluso gli studi alla Pontificia Università Gregoriana conseguendo la licenza e il dottorato in teologia.

Dopo aver studiato anche ad Oxford e a Cambridge,  ha insegnato al Collegio Agostiniano a Malta.

Nel 1965 è stato chiamato a presiedere l'Istituto teologico agostiniano. Il 14 febbraio 1969 ha fondato l'Istituto patristico Augustinianum, del quale dal 1971 al 1979 è stato primo preside.

Nel corso degli anni il futuro porporato ha insegnato ermeneutica al Pontificio Istituto Biblico e teologia biblica alla Pontificia Università Lateranense.

Nel 1984 è stato nominato consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede, nel 2003 membro della Pontificia Accademia teologica e nel 2004 della Pontificia Commissione Biblica.

Preconizzato Cardinale nel 2012, pochi giorni prima è stato consacrato Arcivescovo titolare di San Leone. Benedetto XVI gli ha imposto la berretta rossa e assegnato la diaconia di Santa Maria Goretti.

Nel conclave del marzo 2013, non essendo elettore, tenne la meditazione ai cardinali riuniti in Sistina prima dell'inizio delle votazioni.



Ti potrebbe interessare