Ecco cinque cose da sapere sulla Corona dell'Avvento

Domenica 27 novembre è iniziato l'Avvento, un bel tempo di preparazione al Natale

Corona dell'Avvento
Foto: ACI Prensa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Domenica 27 novembre è iniziato l'Avvento, un bel tempo di preparazione al Natale, il cui segno distintivo sono proprio le candele della corona dell'Avvento.

ACI Prensa ha presentato cinque fatti che potrebbero interessarti sulla corona dell'Avvento.

Ha un'origine pagana. La corona dell'Avvento ha la sua origine in una tradizione pagana europea che consisteva nell'accendere candele durante l'inverno per chiedere al dio sole di tornare con la sua luce e il suo calore. I primi missionari approfittarono di questa tradizione per evangelizzare e insegnare alle persone che potevano usare la corona come mezzo per aspettare Cristo, celebrare la sua natività e implorarlo di infondere la Sua luce nelle anime.

La sua forma circolare è segno dell'amore di Dio. Il cerchio è una figura geometrica che non ha né inizio né fine. La corona dell'Avvento ci ricorda che Dio non ha né inizio né fine, quindi riflette la Sua unità ed eternità. È un segno dell'amore che si deve avere verso il Signore e verso il prossimo, che deve essere costantemente rinnovato e mai fermato.

I rami verdi rappresentano il Cristo vivente. Il verde rappresenta la speranza e la vita. Nella corona dell'Avvento quel colore ci ricorda che Cristo è vivo in mezzo a noi e che in questo tempo di preparazione dobbiamo coltivare la vita di grazia, di crescita spirituale e di speranza. Il desiderio più importante dovrebbe essere quello di entrare in unione più stretta con Dio, nostro Padre, così come con l'albero e i suoi rami.

Le quattro candele rappresentano ogni domenica di Avvento. Le quattro candele della corona dell'Avvento vengono accese di settimana in settimana, durante le quattro domeniche che sono in questo momento, e con una preghiera speciale. Le candele ci permettono di riflettere sulle tenebre causate dal peccato, che accecano l'uomo e lo allontana da Dio. Dopo la prima caduta dell'uomo, Dio ha gradualmente dato una speranza di salvezza che ha illuminato l'intero universo, come le candele sulla corona.

Una delle candele è rosa. La corona dell'Avvento ha tre candele viola e una candela rosa, che viene accesa la terza domenica di Avvento. Il colore viola rappresenta lo spirito di penitenza e sacrificio che dobbiamo avere per prepararci adeguatamente alla venuta di Cristo. Mentre il rosa significa la gioia che proviamo per l'approssimarsi della nascita del Signore.

Ti potrebbe interessare