Esercizi spirituali, il grazie di Firenze a Papa Francesco per la nomina di Dom Gianni

Il Cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze
Foto: Marta Jiménez Ibáñez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Attraverso una nota il Cardinale Arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori ha voluto ringraziare il Papa per la scelta di Dom Bernando Gianni, Abate di San Miniato al Monte, quale predicatore degli Esercizi spirituali di Quaresima per la Curia Romana.

Il Cardinale Betori - si legge nella nota dell'Arcidiocesi fiorentina - "esprime il compiacimento suo e dell’intera diocesi per un gesto che onora non solo la persona di dom Bernardo, a noi tutti caro, ma l’intera Chiesa fiorentina e tutta la città. Tutti a Firenze conoscono quanto importante sia il ruolo dell’abate di San Miniato nella vita spirituale e culturale della comunità fiorentina e vedono nella scelta di Papa Francesco un sigillo all’apprezzamento che dom Bernardo gode presso tutti noi. Nella scelta del Papa emerge anche un ulteriore segno dell’attenzione che egli ha per la nostra città e per la sua storia ecclesiale, di cui, nei colloqui privati, è solito rammentare le figure del cardinale Elia Dalla Costa, del professor Giorgio La Pira e di don Lorenzo Milani. In questo contesto va ricordato anche don Divo Barsotti, che pure fu predicatore degli Esercizi al Papa, allora il Santo Paolo VI, e alla Curia Romana".

"La storia di vita di fede, di esperienza civile, di cultura e di arte di Firenze - conclude la nota - nutrirà le meditazioni che dom Bernardo proporrà negli Esercizi, come egli stesso ha anticipato. Gliene siamo grati e lo accompagniamo con la nostra preghiera". ​

Ti potrebbe interessare