Estate a Milano: cercasi volontari “personal shopper” per gli anziani

Personal shopper anziani
Foto: Caritas Ambrosiana
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’Associazione volontari di Caritas Ambrosiana cerca rinforzi per assicurare anche quest’anno il servizio di sostegno domiciliare alle persone anziane in difficoltà. Alcune piccole incombenze quotidiane d’estate diventano un problema per chi, per esempio, ha difficoltà a muoversi.

La diocesi di Milano fa sapere che il servizio coprirà l’intero mese di agosto e riguarderà quest’anno il quartiere Città Studi di Milano. Ai volontari che accetteranno di diventare personal shopper, è richiesto l’impegno di qualche ora nella fascia centrale della giornata (11-13), anche solo per una settimana o di qualche giorno all’interno del periodo di svolgimento dell’iniziativa. Sarà cura dell’associazione organizzare poi i turni in modo da assicurare la continuità dell’aiuto.

“Abbiamo iniziato questo servizio 18 anni fa e c’è stata sempre una risposta positiva da parte dei milanesi. Siamo certi che sarà così anche quest’anno – spiega Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana -. D’altra parte si tratta di un’esperienza gratificante per chi riceve l’aiuto, ma anche per chi lo offre. È poi un gesto semplice e concreto. Agosto, inoltre, è un mese perfetto per cominciare un’esperienza di volontariato, perché i ritmi della città rallentano e chi resta a casa può trovare più facilmente il tempo per gli altri e riscoprire il gusto dei rapporti umani”.

Chi desidera aderire alla proposta può chiamare l’Associazione Volontari Caritas Ambrosiana (tel 02.5832.5289, lun-ven, 9-13), oppure scrivere a [email protected]

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare