Fede, speranza, carità: Papa Francesco ne ricorda l'importanza ai cubani

Videomessaggio in occasione del quinto centenario di fondazione di San Cristobal dell’Avana

Papa Francesco
Foto: Vatican media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Vorrei sottolineare in questa occasione, tre aspetti storici che erano presenti dalla fondazione e rimangono ancora pilastri attuali: fede, carità e speranza”. Così il Papa in un videomessaggio in occasione del quinto centenario di fondazione di San Cristobal dell’Avana.

“La fede - spiega Francesco è nelle radici della città: le radici aiutano a crescere. L'atto costitutivo della città dell'Avana è stata la celebrazione della Santa Messa e l'Eucaristia ci unisce come popolo alla presenza del Signore che ci parla, ci nutre, ci manda ad essere testimoni nel mondo. Il Signore Gesù ci invita ad essere testimoni di fede e anche testimoni di carità e amore”.

“La carità - prosegue il Papa - è un altro aspetto che distingue il popolo cubano. L'hanno imparato da Maria, che ci insegna di dare amore e di donarlo con tenerezza, con dedizione”.

Infine la speranza. “Aiutatevi a vicenda, rallegratevi e andate avanti sempre guardando l'obiettivo. Le difficoltà nella vita - conclude Papa Francesco - ci saranno sempre, ma l'unità di un popolo aiuta a crescere”.

Ti potrebbe interessare