Francesco nel Regno del Bahrein, il programma

Reso noto dalla Sala Stampa della Santa Sede il programma del Viaggio Apostolico di Papa Francesco nel Regno del Bahrein in occasione del “Bahrain Forum for Dialogue: East and West for Human Coexistence”, dal 3 al 6 Novembre

Logo e motto
Foto: Vatican Media / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Reso noto dalla Sala Stampa della Santa Sede il programma del Viaggio Apostolico di Papa Francesco nel Regno del Bahrein in occasione del “Bahrain Forum for Dialogue: East and West for Human Coexistence”, dal 3 al 6 Novembre 2022.

Il Papa parte giovedì alle 9.30 da Fiumicino e arriva alle 16.45 alla “Sakhir Air Base” di Awali per l'accoglienza ufficiale e la visita al Re del Bahrein presso il “Sakhir Royal Palace”. Come di consueto il primo appuntamento è con le autorità, il corpo diplomatico e la società civile.

Venerdì 4 novembre alle 10 il Papa partecipa alla Chiusura DEL “BAHRAIN FORUM FOR DIALOGUE: EAST AND WEST FOR HUMAN COEXISTENCE” presso la Piazza Al-Fida' nel complesso del “Sakhir Royal Palace”. Nel pomeriggio alle 16 nella Residenza Papale nei pressi del “Sakhir Royal Palace” l'incontro del Pontefice con il Grande Imam DI AL- AZHAR.
Alle 16.30 presso la Moschea del “Sakhir Royal Palace” l'incontro con i membri del “MUSLIM COUNCIL OF ELDERS”. Alle 17.45 l'incontro ecumenico e preghiera per la pace presso la Cattedrale di Nostra Signora d’Arabia.

Sabato 5 novembre due appuntamenti per il Papa. Alle ore 8.30 la Santa Messa presso il “Bahrain National Stadium”e nel pomeriggio l'incontro con i giovani presso la Scuola del Sacro Cuore.

Domenica 6 novembre, ultimo giorno del viaggio, presso la Chiesa del Sacro Cuore a Manama l'incontro di preghiera e l'angelus con il mondo cattolico. Alle 13:00 partenza in aereo dalla “Sakhir Air Base” e previsto alle ore 17:00 l'arrivo all'Aeroporto Internazionale di Roma/Fiumicino.

Il logo del viaggio è costituito dalle bandiere del Regno del Bahrein e della Santa Sede, rappresentate in forma stilizzata, come due mani aperte verso Dio, a simboleggiare anche l’impegno dei popoli e delle nazioni a incontrarsi in spirito di apertura, senza pregiudizi, come “fratelli e sorelle”. Il frutto dell'incontro fraterno è il dono della pace, simboleggiato dal ramo d'ulivo raffigurato al centro delle “due mani”.

La scritta “Papa Francesco” è di colore blu per indicare che il Viaggio Apostolico è affidato all'intercessione della Beata Vergine Maria, venerata con il titolo di Nostra Signora d’Arabia, in particolare nell’omonima cattedrale, dono del Regno del Bahrein alla Chiesa cattolica del Paese.
Il motto della Visita, “Pace in terra agli uomini di buona volontà”, si ispira alle parole cantate dagli angeli nel racconto della nascita del Signore del Vangelo di Luca.

Ti potrebbe interessare