Guardie Svizzere, 34 nuove reclute per Papa Francesco

Il giuramento ci sarà il 6 maggio

Il giuramento delle nuove reclute
Foto: Daniel Ibanez / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nel pomeriggio del 6 maggio, nel Cortile San Damaso del Palazzo Apostolico, si svolgerà il giuramento delle nuove reclute del Corpo. Per le 34 guardie sarà uno dei momenti salienti del loro servizio.

Il 6 maggio le nuove 34 reclute esprimeranno la loro devozione, lealtà e la volontà assoluta di servire il successore di Pietro, Papa Francesco. Anche quest’anno sarà possibile seguire la cerimonia in streaming.

Un comunicato stampa spiega nel dettaglio l'evento: "Il 5 maggio 2021 alle ore 17.15 si terranno i Vespri nella Chiesa “Santa Maria della Pietà in Campo Santo Teutonico”, celebrati da Monsignor Alain De Raemy, Vescovo ausiliare di Losanna, Ginevra e Friburgo; a seguire Deposizione della corona in onore dei caduti del 6 maggio 1527 con conferimento delle onorificenze nella “Piazza dei Protomartiri Romani” da parte di S.E. Mons. Edgar Peña Parra, Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato. Nel Piazzale dei Protomartiri Romani sarà deposta una corona per commemorare l’eroica morte dei 147 soldati elvetici caduti in difesa del Papa Clemente VII nel Sacco di Roma (1527). A causa dell’attuale situazione sanitaria l’evento avrà luogo senza pubblico e in conformità con le attuali norme di protezione. Saranno presenti due musicisti, due sentinelle d’onore e due portatori della corona, i quadri del Corpo e coloro che riceveranno le onorificenze per il loro servizio prestato con fedeltà".

Poi si passa alla giornata del 6 maggio. Alle ore 7.30 la Santa Messa presso l’altare della Cattedra della Basilica di San Pietro, celebrata dal Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato. Alle ore 17.00 Giuramento nel Cortile San Damaso del Palazzo Apostolico (in caso di tempo inclemente la cerimonia si svolgerà nell’Aula Paolo VI.).

"L'evento si svolge in un clima di festa. Le guardie indossano la "Gran Gala", l'uniforme di gala comprensiva di armatura, che viene indossata per la benedizione papale "Urbi et Orbi", a Natale e Pasqua. A causa della situazione sanitaria, il numero di ospiti di quest’anno è stato ridotto al minimo e non sarà presente un cantone ospite. Parteciperanno alla cerimonia esclusivamente i genitori, i fratelli e le sorelle delle Guardie", dice ancora la nota.

Sarà possibile assistere al Giuramento in streaming sul sito ufficiale della Guardia Svizzera Pontificia:www.guardiasvizzera.ch.

Ti potrebbe interessare