I Cardinali Lustiger e Tettamanzi: un doppio anniversario per il Collegio cardinalizio

Esattamente 5 anni fa spirava il Cardinale Dionigi Tettamanzi,e il 5 agosto 2007 terminava la sua esistenza terrena il Cardinale Jean-Marie Lustiger,

Il Cardinale Lustiger
Foto: dioceseparis.fr
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La data del 5 agosto segna un doppio particolare anniversario per il Collegio Cardinalizio. Esattamente 5 anni fa spirava il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo emerito di Milano, e il 5 agosto 2007 terminava la sua esistenza terrena il Cardinale Jean-Marie Lustiger, Arcivescovo emerito di Parigi.

Il Cardinale Jean-Marie Lustiger è nato a Parigi il 17 settembre 1926 da una famiglia di religione ebraica. Dopo l'occupazione nazista della Francia, rifugiatosi presso una famiglia ad Orleans si convertì al cattolicesimo e fu battezzato nel 1940.

Al termine della guerra studiò alla Sorbona e all'Istituto Cattolico di Parigi. Venne ordinato sacerdote nel 1954.

Cappellano universitario, fu anche parroco a Parigi.

Il 10 novembre 1979 è stato eletto da Giovanni Paolo II Vescovo di Orléans. Due anni dopo è stato promosso Arcivescovo metropolita di Parigi.

Nel concistoro del 1983 fu creato Cardinale di Santa Romana Chiesa, del titolo dei Santi Marcellino e Pietro. Nel 1994 optò per il titolo di San Luigi dei Francesi.

Dal 1995 alla morte fu membro dell'Académie française.

Rinunciò alla guida dell'Arcidiocesi di Parigi nel febbraio 2005, per raggiunti limiti di età. Due mesi dopo prese parte al conclave che elesse Benedetto XVI.

E' morto a Parigi il 5 agosto 2007.

Il Cardinale Lustiger "ha generosamente consacrato la sua vita al servizio del Popolo di Dio. Ringrazio il Signore per il suo ministero episcopale, tenendo presente la memoria di questo pastore appassionato per la ricerca di Dio e per l'annuncio del Vangelo al mondo", preoccupandosi in particolare dei giovani, le parole di cordoglio di Benedetto XVI appresa la notizia della morte del porporato.

5 anni fa moriva il Cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo emerito di Milano.  Nato nel 1934 a Renate, era stato ordinato sacerdote nel 1957.

Docente di teologia, venne chiamato a Roma nel 1987 quale rettore del Pontificio Seminario Lombardo.

Nel 1989 Papa Giovanni Paolo II lo elesse Arcivescovo metropolita di Ancona-Osimo.

Nel 1991 diventò Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana, al fianco del Cardinale Ruini che ne era Presidente.

Nel 1995 ancora Giovanni Paolo II lo nominò Arcivescovo metropolita di Genova.

Nel 1998 viene creato Cardinale di Santa Romana Chiesa,  del titolo dei Santi Ambrogio e Carlo.

L'11 luglio 2002 Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo metropolita di Milano.

Ha guidato l'Arcidiocesi Ambrosiana per 10 anni, quando ha rassegnato le dimissioni per raggiunti limiti di età.

Nel biennio 2012-13 è stato Amministratore apostolico di Vigevano.

E' morto dopo una lunga malattia il 5 agosto 2017.

Ti potrebbe interessare