I frati minori di Sicilia annunciano un mese di preghiera

I frati minori di Sicilia annunciano con gioia il mese di preghiera che condurranno con le sorelle povere della Federazione Sant’Eustochia

Frati minori di Sicilia
Foto: Frati minori Sicilia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

I frati minori di Sicilia annunciano con gioia il mese di preghiera che condurranno con le sorelle povere della Federazione Sant’Eustochia.

"Un intero mese, questo prossimo febbraio, in cui vogliamo ricordarci l’atto più piccolo e più potente che possediamo: contemplare la bontà di Dio per comprenderci, piccoli, minori, dentro la Sua storia di salvezza; contemplare la Sua misericordia per riconoscere, ancora una volta pentiti e desiderosi di conversione, che è Lui la nostra felicità”. Fra’ Giuseppe Garofalo, segretario della Provincia “Santissimo Nome di Gesù” dei Frati minori di Sicilia, propone così il mese di preghiera.

“In questo Spirito, che ci fonde insieme come umanità bisognosa, vogliamo farci vicini all’uomo: al suo grido che sale, come anelito di salvezza, dal disorientamento della storia; alla sua sete, tacita o manifesta, di Dio; al suo bisogno di un amore che sazi di fronte allo sbriciolamento dei valori che inaridisce”, dice ancora Fra' Giuseppe.
L'occasione è anche particolare per “rendere grazie al Signore per gli Ottant’anni dell’unica Provincia dei Frati minori di Sicilia”.

Ogni giorno per tutto il mese di febbraio, sarà possibile a chiunque unirsi, fisicamente o virtualmente (collegandosi alla pagina Facebook dei Frati minori di Sicilia o al sito), per pregare insieme.

Ti potrebbe interessare