I riti della Settimana Santa presieduti da Papa Francesco

Vista della Basilica di San Pietro e del Palazzo Apostolico
Foto: David Uebbing / Catholic News Agency
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Reso noto questa mattina il calendario delle celebrazioni della Settimana Santa presiedute da Papa Francesco.

Il 29 marzo, nella Domenica delle Palme e della Passione del Signore, nella quale si celebra anche la XXX Giornata mondiale della gioventù sul tema “Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio”, il Santo Padre celebrerà la Santa Messa della Passione del Signore in piazza San Pietro. L’inizio della cerimonia è previsto per le 9:30, dopo la benedizione delle palme e degli ulivi, che anche quest’anno giungeranno dalla Puglia.

Il 2 aprile, Giovedì Santo, nella basilica vaticana, alle ore 9,30, il Santo Padre presiederà la concelebrazione della Santa Messa crismale.

Il 3 aprile, Venerdì Santo, in occasione della celebrazione della Passione del Signore, nella basilica vaticana, alle ore 17, Papa Francesco presiederà la Liturgia della Parola, l’Adorazione della Croce e il Rito della Comunione. Nello stesso giorno, alle ore 21,15, al Colosseo, il Pontefice presiederà la tradizionela “Via Crucis”.

Il 4 aprile, Sabato Santo, alle ore 20,30, nella basilica vaticana, il Santo Padre celebrerà la Solenne Veglia Pasquale. Secondo la liturgia, il Papa benedirà il fuoco nuovo nell’atrio della Basilica di San Pietro e seguirà la processione con il cero pasquale e il canto dell’Exsultet.

Il 5 aprile, Domenica di Pasqua, alle ore 10,15, in piazza San Pietro, il Santo Padre presiederà la solenne concelebrazione eucaristica la Santa Messa. Al termine, dalla loggia centrale della Basilica, impartirà la Benedizione “Urbi et Orbi”. 

Ti potrebbe interessare