Il 24 giugno Genova saluta il Cardinale Bagnasco

L'11 luglio l'ingresso dell'Arcivescovo eletto Marco Tasca

Il Cardinale Angelo Bagnasco, Amministratore Apostolico di Genova
Foto: Arcidiocesi di Genova
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il prossimo 24 giugno, Solennità di San Giovanni Battista, l'Arcidiocesi di Genova saluterà ufficialmente il Cardinale Angelo Bagnasco che lascia la guida pastorale dell'Arcidiocesi dopo quasi 14 anni. Nelle settimane scorse il Papa ha accettato la rinuncia del porporato presentata per raggiunti limiti di età.

Sabato 11 luglio sarà lo stesso Cardinale Bagnasco a conferire all'Arcivescovo eletto Marco Tasca la consacrazione episcopale. Contestualmente il nuovo Arcivescovo prenderà possesso dell'Arcidiocesi.

Padre Tasca e il Cardinale Bagnasco si sono incontrati lo scorso 27 maggio nel Palazzo Arcivescovile di Genova. "Con molta semplicità - ha detto l'Arcivescovo eletto nel messaggio ai diocesani diffuso dall'Arcidiocesi di Genova - vi confido che, qualche giorno, il mio cuore è colmo di trepidazione per l’inattesa notizia; al contempo, mi abita la serena certezza che il Pastore e guida delle nostre anime è il Signore Gesù, che riempie di gioia pasquale la nostra esistenza e ci conduce al Padre. È per questo che, quasi naturalmente, in questi giorni di attesa mi sono trovato a ripetere nel mio cuore questa preghiera a Gesù: Signore, mostraci il Padre e ci basta”.

Ti potrebbe interessare