Il Cardinale da Rocha è il nuovo Primate del Brasile

Il Papa lo ha nominato stamane Arcivescovo Metropolita di São Salvador da Bahia

Il Cardinale Sergio da Rocha
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale Sérgio da Rocha, finora Arcivescovo Metropolita di Brasília, è il nuovo Arcivescovo Metropolita di São Salvador da Bahia e di conseguenza Primate del Brasile. Lo ha deciso stamane il Papa, accettando la rinuncia per raggiunti limiti di età di Monsignor Murilo Sebastião Ramos Krieger.

Il Cardinale da Rocha è nato il 21 ottobre 1959 nello Stato di São Paulo. Dopo aver studiato teologia si è specializzato a Roma presso l’Accademia Alfonsiana. È stato ordinato sacerdote il 14 dicembre 1984.

Dopo aver lavorato come parroco, responsabile diocesano per la Gioventù,  per il Servizio Vocazionale, rettore del Seminario Maggiore di Filosofia e  Teologia di Campinas, il 13 giugno 2001 è stato eletto da Papa Giovanni Paolo II Vescovo titolare di Alba ed Ausiliare di Fortaleza

Il 31 gennaio 2007 è stato nominato da Benedetto XVI Arcivescovo Coadiutore di Teresina ed è diventato Arcivescovo Metropolita il 3 settembre 2008. Il 15 giugno 2011 è stato trasferito come Arcivescovo Metropolita di Brasilia.

Dal 2015 al 2019 è stato Presidente della Conferenza Episcopale Brasiliana.

Papa Francesco nel 2016 lo ha creato Cardinale di Santa Romana Chiesa, assegnandogli il titolo presbiterale di Santa Croce in via Flaminia.

L’Arcidiocesi di São Salvador da Bahia è stata fondata nel 1551 da Papa Giulio III e fu la prima diocesi in territorio brasiliano. Per questo motivo è sede primaziale del Brasile.

Ti potrebbe interessare