Il Cardinale Degenhardt, un "pastore generoso"

Fu Arcivescovo di Paderborn dal 1974 al 2002

Il Cardinale Johannes Joachim Degenhardt, Arcivescovo di Paderborn
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 25 luglio 2002 moriva il Cardinale tedesco Johannes Joachim Degenhardt, Arcivescovo di Paderborn. Era nato a Schhelm il 31 gennaio 1926.

Nel 1941 venne arrestato dalla Gestapo per aver partecipato alla consacrazione episcopale dell'allora Arcivescovo di Paderborn, Lorenza Jaeger.

Dopo la guerra studiò a Monaco di Baviera e venne ordinato sacerdote a Paderborn il 6 agosto 1952.

Lavorò poi in diverse parrocchie e nel frattempo divenne dottore in teologia, prestando servizio presso l'Università della Ruhr.

Nel 1968 Papa Paolo VI lo ha nominato Vescovo ausiliare di Paderborn.

Nell'aprile 1974 venne promosso Arcivescovo di Paderborn.

Nel febbraio 2001 Giovanni Paolo II lo ha creato Cardinale di Santa Romana Chiesa, del titolo di San Liborio.

E' morto a Paderborn a 76 anni il 25 luglio 2002.

Il Cardinale Degenhardt fu un "pastore generoso" che ha svolto il suo ministero con "esemplare lealtà", il ricordo di Giovanni Paolo II nel telegramma inviato per la morte del porporato tedesco. 

 

 

Ti potrebbe interessare