Il Cardinale Lojudice prende possesso della ''sua" parrocchia

Il porporato fu destinato a Santa Maria del Buon Consiglio da giovane sacerdote

Il Cardinale Augusto Paolo Lojudice
Foto: Arcidiocesi di Siena
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale Augusto Paolo Lojudice, Arcivescovo di Siena-Montalcino-Colle Val d'Elsa - ha preso possesso ieri del titolo presbiterale di Santa Maria del Buon Consiglio.

Per il porporato si è trattato di una sorta di ritorno a casa. Infatti il Cardinale Lojudice ha lavorato da giovane sacerdote nella parrocchia romana dal 1989 al 1992.

Romano, 56 anni, sacerdote dal 1989, il futuro porporato è stato nominato vescovo ausiliare di Roma nel 2015 e consacrato dall'allora Cardinale Vicario di Roma Agostino Vallini.

Nel 2019 Papa Francesco lo ha promosso Arcivescovo di Siena-Montalcino-Colle Val d'Elsa e nell'ultimo concistoro lo ha creato Cardinale di Santa Romana Chiesa.

Il Cardinale Lojudice è il primo titolare di Santa Maria del Buon Consiglio. La chiesa - che si trova nella zona del Tuscolano - infatti è stata istituita come titolo presbiterale da Papa Francesco nel novembre scorso, in occasione della creazione cardinalizia dell'Arcivescovo di Siena.

Ti potrebbe interessare