Il Cardinale Macharski, il successore di Giovanni Paolo II a Cracovia

5 anni fa la morte del porporato che guidò l'Arcidiocesi di Cracovia dopo l'elezione di Giovanni Paolo II

Il Cardinale Franciszek Macharski
Foto: Arcidiocesi di Cracovia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 2 agosto di 5 anni fa moriva il Cardinale polacco Franciszek Macharski, Arcivescovo emerito di Cracovia e immediato successore del Cardinale Karol Wojtyla alla guida dell’arcidiocesi polacca.

Nato a Cracovia il 20 maggio 1927, viene ordinato presbitero nel 1950 dal Cardinale Sapieha, che 4 anni prima aveva ordinato sacerdote anche il futuro Giovanni Paolo II.

Dopo aver conseguito il dottorato in teologia pastorale a Friburgo, venne nominato direttore spirituale e successivamente rettore del seminario di Cracovia, un incarico che lo vide a stretto contatto con il Cardinale Wojtyla.

Dopo la sua elezione a Romano Pontefice, Giovanni Paolo II scelse Macharski quale nuovo Arcivescovo di Cracovia il 29 dicembre 1978, consacrandolo personalmente il 6 gennaio 1979.

Lo stesso Giovanni Paolo II lo ha creato Cardinale di Santa Romana Chiesa nel concistoro del 1979, del Titolo di San Giovanni a Porta Latina.

Nell’aprile 2005 ha partecipato al conclave che ha eletto Benedetto XVI.

Il 3 maggio successivo Papa Benedetto XVI ha accolto la rinuncia da Arcivescovo di Cracovia per raggiunti limiti di età, chiamando al suo posto l’ex segretario di Giovanni Paolo II Stanislaw Dziwisz.

Pochi giorni prima di morire il Cardinale Macharski, gravemente malato, aveva ricevuto la visita di Papa Francesco che si trovava a Cracovia per la Giornata Mondiale della Gioventù. Si è spento il 2 agosto 2016 all'età di 89 anni.

Il Cardinale Macharski “ha guidato la Chiesa in Cracovia nel non facile periodo delle trasformazioni politiche e sociali, con saggezza, con una sana distacco dalla realtà, preoccupandosi del rispetto di ogni persona, per il bene della comunità della Chiesa, e soprattutto per conservare viva la fede nei cuori degli uomini”, le parole di Papa Francesco appresa la notizia della morte del porporato.

Ti potrebbe interessare