Il Cardinale Maradiaga positivo al coronavirus

Il porporato honduregno è uno dei più stretti collaboratori di Papa Francesco

Il Cardinale Maradiaga
Foto: Walter Sanchez Silva ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale honduregno Oscar Andres Rodriguez Maradiaga, Arcivescovo di Tegucigalpa,è risultato positivo al coronavirus. Il porporato – 78 anni – è uno dei più stretti e ascoltati collaboratori di Papa Francesco, tanto da essere il coordinatore del consiglio dei cardinali che coadiuvano il Pontefice nella riforma della Curia Romana.

La positività al virus è stata confermata dall’Arcidiocesi che sul proprio sito chiede di pregare per l’Arcivescovo.

Salesiano, creato cardinale da Giovanni Paolo II nel concistoro del febbraio 2001, gli è stato assegnato il titolo presbiterale di Santa Maria della Speranza. Consacrato vescovo nel 1978, è stato anche segretario generale e presidente del CELAM.

A quanto si apprende il Cardinale Maradiaga è ricoverato in via precauzionale in una clinica, ma la sua salute non desta particolare preoccupazione.

Ti potrebbe interessare