Il Cardinale Ruini festeggia i 65 anni di sacerdozio

Venne ordinato sacerdote l'8 dicembre 1954

L'ordinazione presbiterale del futuro Cardinale Camillo Ruini
Foto: Giuseppe Amedeo Rossi
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale Camillo Ruini, Vicario generale emerito della Diocesi di Roma, ha festeggiato ieri 8 dicembre i 65 anni di sacerdozio.

Il futuro porporato venne ordinato presbitero l’8 dicembre 1954 a Roma per l’imposizione delle mani dell’Arcivescovo  Luigi Traglia, vicegerente della Diocesi di Roma.

La celebrazione della prima Messa avvenne a Sassuolo, che gli ha dato i natali, il 12 dicembre successivo nella Collegiata di San Giorgio Martire.

Vescovo ausiliare di Reggio Emilia-Guastalla dal 1983 al 1986, dal 1986 al 1991 è stato  Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana. Giovanni Paolo II lo ha nominato Vicario di Roma nel 1991 e creato cardinale nel medesimo anno.

Dal 1991 al 2007 è stato anche Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Nel 2008 Papa Benedetto XVI ha accettato la sua rinuncia per raggiunti limiti di età, chiamando a succedergli il Cardinale Agostino Vallini.

Dal 2010 al 2014 ha guidato come Presidente la Commissione internazionale di inchiesta su Međugorje istituita da Papa Benedetto XVI.

Ti potrebbe interessare