Il Cardinale Wyszynski sarà beatificato il 12 settembre

La celebrazione, inizialmente prevista per il 7 giugno 2020, era stata rinviata a causa della pandemia

Il Cardinale Wyszynski (a sinistra) e il Cardinale Wojtyla, che sarà eletto Papa Giovanni Paolo II
Foto: Istituto del Primate Card. Stephan Wyszyński
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Quando il Cardinale Stefan Wyszynski si inginocchiò davanti a San Giovanni Paolo II alla Messa di inizio pontificato, il Papa polacco lo alzò in piedi e lo abbracciò. Era un segno di affetto e di stima per colui che era il suo primate, sotto la cui guida la Chiesa polacca aveva fieramente resistito al comunismo. Il prossimo 12 settembre, il Cardinale Wyszynski sarà beatificato, e si aggiungerà così alla schiera dei santi polacchi.

La nuova data della beatificazione – inizialmente prevista per il 7 giugno dello scorso anno e rinviata a causa della pandemia – è stata annunciata dal Cardinale Kazimierz Nycz oggi. La beatificazione si terrà a mezzogiorno, a Varsavia, la città di cui Wysynski fu arcivescovo, in piazza Pilsudski. Il cardinale sarà beatificato insieme a Roza Maria Czacka, una suora polacca morta nel 1961 dopo aver servito una vita le persone cieche.

Papa Francesco ha riconosciuto le virtù eroiche del cardinale Wyszynski il 19 dicembre 2017, mentre un miracolo attribuito alla sua intercessione è stato approvato in ottobre 2019. Il miracolo era la guarigione miracolosa di una donna di 19 anni da un cancro alla tiroide. L’intercessione del Cardinale Wyszynski, che era morto per un cancro all’addome, era stata chiesta da un gruppo di suore.

Il Cardinale Wyszynski è stato il volto della resistenza al comunismo in Polonia durante tutto il periodo della guerra fredda. Posto agli arresti domiciliari per tre anni a partire dal 1953 per aver rifiutato di punire i sacerdoti attivi nella resistenza polacca contro il regime comunista, Wyszynski fu anche colui che sostenne la nomina di Karol Wojtyla ad arcivescovo di Cracovia nel 1964. Morì il 28 maggio 1981, due settimane dopo l’attentato a Giovanni Paolo II. Il 2021 è stato dichiarato dal Parlamento Polacco anno del Cardinale Wysziyski

Ti potrebbe interessare