Il corpo di Don Andrea Santoro riposerà nella sua parrocchia

La traslazione della salma del sacerdote romano ucciso in Turchia avverrà il 2 dicembre

La locandina dell'evento
Foto: Diocesi di Roma
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il corpo di Don Andrea Santoro – il presbitero della Diocesi di Roma fidei donum ucciso il 5 febbraio 2006 in Turchia – verrà traslato nella parrocchia dei Santi Fabiano e Venanzio, della quale fu parroco dal 1994 al 2000.

La traslazione avrà luogo il 2 dicembre. Lo comunica la Diocesi di Roma.

Attualmente il corpo di Don Andrea Santoro riposa nella tomba dei parroci di Roma nel cimitero del Verano. Le spoglie del sacerdote arriveranno presso la parrocchia alle 16 e saranno accolte dal Cardinale Enrico Feroci.

Alle 18  il Cardinale Angelo De Donatis, Vicario Generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma, presiederà la Messa e alle 21 Don Marco Vianello, vice parroco di don Santoro ai Santi Fabiano e Venanzio, guiderà la veglia di preghiera.

Sabato 3 dicembre alle 8,30 saranno recitate le lodi e alle 10,30 Monsignor Palinuro, Vicario Apostolico a Istanbul, presiederà la Messa al termine della quale il corpo di Don Andrea Santoro sarà tumulato nella tomba posizionata ai piedi del Crocifisso davanti al quale il sacerdote pregava.

Ti potrebbe interessare