Il Giubileo, la misericordia, Francesco

La copertina del libro
Foto: LEV
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Di libri sul Giubileo della Misericordia ne stanno uscendo molti. Uno in particolare nasce dalla esperienza di chi un Anno Santo lo ha già vissuto come comunicatore. Angelo Scelzo oggi vice direttore della Sala Stampa della Santa Sede nel 2000 era direttore del Giornale del Pellegrino. Ed è proprio questa esperienza che rende originale il suo “ Il giubileo, la misericordia, Francesco”. Una pregevole parte del cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin ricorda al lettore che questo Giubileo è davvero tutto di Papa Francesco. Non solo per la scelta della tematica, ed è il primo giubileo tematico della storia, ma anche per lo stile sobrio e per la scelta di fa aprire una porta santa in ogni diocesi.

Ma il pregio del libro è di aver ricordato attraverso le parole del magistero del Papa, che cosa sono le opere di misericordia, e di presentare i grandi testimoni di questo anno. Da san Leopoldo Mandic, il confessore, a Padre Pio, a santa Fuastina Kowalska e Giovanni Paolo II apostoli della Divina Misericordia, fino a Madre Teresa di Calcutta che in questo anno dovrebbe diventare santa.

Prezioso anche il calendario ragionato degli eventi giubilari con i testi della Bolla di indizione e della lettera con la concessione della indulgenza di Papa Francesco.

Belli i disegni che illustrano le opere di misericordia corporale firmate da Marina Caprioletti e la copertina affidata a Natali Tsarkova artista russa di fama internazionale.

Un prezioso contributo da tenere a portata di mano per tutto il Giubileo che si apre domani.

Ti potrebbe interessare