Il Papa a Fatima, "un pellegrinaggio apostolico"

Il briefing di Greg Burke, Direttore della Sala Stampa della Santa Sede
Foto: MM ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco si prepara al 19/mo Viaggio Apostolico internazionale in Portogallo - a Fatima - i prossimi 12 e 13 maggio. “Più che un viaggio, sarà un pellegrinaggio apostolico nel mese mariano”, ha spiegato il Direttore della Sala Stampa Vaticana Greg Burke. “E’ - ha aggiunto - un viaggio naturale per i 100 anni delle apparizioni, ma non scontato”. 

Francesco sarà a Fatima per la canonizzazione dei beati Francesco e Giacinta Marto, due dei tre pastorelli che hanno visto la Madonna tra il maggio e l’ottobre 1917.

Ad accompagnare il Papa - oltre al Cardinale Segretario di Stato Parolin - ci saranno i Cardinali portoghesi Josè Saraiva Martins e Manuel Monteiro de Castro, rispettivamente Prefetto emerito della Congregazione per le Cause dei Santi e Penitenziere Maggiore emerito. Presente nella delegazione che accompagna il Papa anche un dipendente laico dell’Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice. 

Papa Francesco arriverà alla Base Aerea di Monte Real dove sarà ricevuto dal Presidente della Repubblica. Immediato il trasferimento a Fatima dove in serata reciterà il Rosario e rivolgerà sulla piazza del Santuario un saluto ai fedeli. Al termine il Cardinale Parolin celebrerà la Messa della veglia del 12 maggio.

Il 13 maggio Papa Francesco arriverà alla Basilica di Nostra Signora del Rosario - dove sarà accolto dal sacerdote più anziano del Portogallo di 104 anni - e presiederà la Messa per la canonizzazione dei Beati Francesco e Giacinta Marto, poi l’incontro con i malati - a cui rivolgerà un saluto - e la benedizione con il Santissimo Sacramento. 

Il rientro a Roma è previsto intorno alle 19 - ora italiana - del 13 maggio.

E in vista del viaggio apostolico a Fatima, lunedì prossimo, Papa Francesco riceverà in Vaticano la comunità del Pontificio Collegio portoghese di Roma. 

Ti potrebbe interessare