Il Papa ai buddisti: "Guidare i rispettivi fedeli a un senso più vivo della verità"

Papa Francesco riceve in Udienza in Vaticano una Delegazione Buddista dalla Thailandia

Alla Delegazione Buddista dell'Assemblea Sangha di Chetuphon, Thailandia
Foto: Vatican News / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco riceve in Udienza in Vaticano una Delegazione Buddista dalla Thailandia. La delegazione è composta da trentatré eminenti monaci buddisti delle scuole Theravada e Mahayana, insieme a sessanta buddisti laici e a diversi rappresentanti della Chiesa cattolica thailandese.

"Nel corso di questi cinquant’anni, abbiamo assistito a una crescita graduale e costante del dialogo amichevole e della stretta collaborazione tra le nostre due tradizioni religiose", dice il Papa.

"In un momento in cui la famiglia umana e il Pianeta si trovano ad affrontare molteplici minacce, un dialogo amichevole e una stretta collaborazione sono ancora più necessari. Purtroppo, da ogni parte sentiamo il grido di un’umanità ferita e di una Terra lacerata. Il Buddha e Gesù hanno compreso la necessità di superare l’egoismo che genera conflitti e violenza", commenta ancora il Pontefice.

"È nostro compito oggi guidare i nostri rispettivi fedeli a un senso più vivo della verità che siamo tutti fratelli e sorelle. E ciò comporta che dovremmo lavorare insieme per coltivare la compassione e l’ospitalità per tutti gli esseri umani, specialmente per i poveri e gli emarginati. In questo spirito, incoraggio i vostri sforzi per approfondire e ampliare il dialogo e la collaborazione con la Chiesa cattolica", conclude il Papa.

Ti potrebbe interessare