Il Papa ai giovani: "No ad una vita mediocre"

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibañez/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

I giovani non devono“conformarsi a una vita mediocre e senza aspirazioni”, devono puntare invece “a crescere in una profonda vita di amicizia con Cristo, a prendere coscienza ogni giorno di più del dono immenso ricevuto nel Battesimo e nella Cresima, che ci spinge a portare l’amore di Cristo ai nostri fratelli”.

E’ quanto ha scritto ieri Papa Francesco in un messaggio inviato a circa 6.000 ragazzi riuniti ad Avila, in Spagna, in occasione della Messa che ha chiuso l'Incontro europeo dei giovani nel quinto centenario della nascita di Santa Teresa d’Avila.

Richiamando il motto di Santa Teresa “in tempi duri, amici forti di Dio”, il Pontefice ne ha sottolineato la “risonanza speciale quando si rivolge ai giovani e al loro anelito di verità, bontà e bellezza”. I ragazzi, ha concluso Papa Bergoglio, si impegnino a “crescere, approfondire e dare testimonianza della loro fede e del loro amore verso la Chiesa, per i fratelli”.

 

Ti potrebbe interessare