Il Papa autorizza alcuni decreti della Congregazione per le Cause dei Santi

Papa Francesco ha ricevuto in Udienza il Cardinale Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e ha autorizzato la medesima Congregazione a pubblicare alcuni decreti

Piazza San Pietro
Foto: Daniel Ibanez / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha ricevuto in Udienza il Cardinale Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e ha autorizzato la medesima Congregazione a pubblicare alcuni decreti. Tra questi il martirio della Serva di Dio Maria Agostina Rivas López, detta Aguchita (al secolo: Antonia Luzmila), Religiosa professa della Congregazione di Nostra Signora della Carità del Buon Pastore.

Il Papa ha infine consentito l’attestazione delle virtù eroiche del Servo di Dio Felice Canelli, Sacerdote diocesano; nato a San Severo (Italia) il 14 ottobre 1880 e ivi morto il 23 novembre 1977; le virtù eroiche del Servo di Dio Bernardo della Madre del Bell’Amore (al secolo: Sigismondo Kryszkiewicz), Sacerdote professo della Congregazione della Passione di Gesù Cristo; nato a Mława (Polonia) il 2 maggio 1915 e morto a Przasnysz (Polonia) il 7 luglio 1945; le virtù eroiche del Servo di Dio Mariano Gazpio Ezcurra, Sacerdote professo dell’Ordine degli Agostiniani Recolletti; nato a Puente la Reina (Spagna) il 18 dicembre 1899 e morto a Pamplona (Spagna) il 22 settembre 1989.

E ancora il Papa ha attestato le virtù eroiche della Serva di Dio Colomba di Gesù Ostia (al secolo: Anna Antonietta Mezzacapo), Priora del Monastero di Santa Teresa delle Carmelitane Scalze di “Marcianise”; nata a Marcianise (Italia) il 15 giugno 1914 e ivi morta il 13 agosto 1969; le virtù eroiche della Serva di Dio Antonia Lesino, dell’Istituto secolare detto “Piccola Famiglia Francescana”; nata a Milano (Italia) l’11 ottobre 1897 e morta a Brescia (Italia) il 24 febbraio 1962; le virtù eroiche del Servo di Dio Alessandro Bálint, Laico, Padre di famiglia; nato a Szeged- Alsóváros (oggi Ungheria) il 1° agosto 1904 e morto a Budapest (Ungheria) il 10 maggio 1980.

Ti potrebbe interessare