Il Papa ricorda il Cardinale Silvestrini: "Diplomatico abile, pastore fedele al Vangelo"

Il telegramma di cordoglio di Papa Francesco per la morte del Cardinale Silvestrini

Papa Francesco e il Cardinale Silvestrini durante uno dei loro incontri
Foto: Vatican Media / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Una vita spesa nell’adesione alla propria vocazione quale sacerdote attento alle necessità degli altri, diplomatico abile e duttile, pastore fedele al Vangelo e alla Chiesa”. Sono queste le parole di Papa Francesco nel telegramma di cordoglio per la morte del cardinale Achille Silvestrini, Prefetto emerito della Congregazione per le Chiese Orientali.

La lettera è indirizzata a Maria Luisa e Angela Silvestrini. Il Pontefice manifesta vicinanza “ai suoi familiari, a quanti lo hanno conosciuto e stimato, come pure alla comunità diocesana di Faenza-Modigliana, che lo annovera tra i suoi figli più illustri”. 

Nel telegramma il Papa ricorda il servizio del cardinale Silvestrini: “dapprima in Segreteria di Stato, poi come prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, infine come prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali”. 

Ti potrebbe interessare