Il Papa: “Ringrazio Dio quando i leader religiosi coltivano la cultura dell’incontro”

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibanez / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dialogo e collaborazione sono parole-chiave in un tempo come il nostro che, per un’inedita complessità di fattori, ha visto crescere tensioni e conflitti, con una violenza diffusa sia su piccola sia su grande scala”. Sono queste le parole che Papa Francesco rivolge alla Delegazione delle Religioni Dharmiche, ricevuta oggi in Vaticano, in occasione del Convegno su “Dharma e Logos. Dialogo e collaborazione in un’epoca complessa”, prima dell’Udienza Generale.

Pertanto, è motivo di ringraziamento a Dio – conclude il Papa - quando i leader religiosi si impegnano a coltivare la cultura dell’incontro e danno esempio di dialogo e collaborano fattivamente al servizio della vita, della dignità umana e della tutela del creato”.

I convegnisti invitati, nei colorati abiti tradizionali e monastici caratteristici delle varie religioni dharmiche originarie dell'India, sono docenti impegnati in un dialogo personale con esponenti del mondo cattolico e cristiano. 

Ti potrebbe interessare