Il Papa: "Un pensiero speciale al popolo dello Sri Lanka"

Sri Lanka: giorni di tensione. Ecco l'appello di Papa Francesco

Papa Francesco, udienza generale
Foto: Daniel Ibanez /ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Durante i saluti in lingua italiana il Papa fa un appello per il popolo dello Sri Lanka. In questi giorni, a causa di alcune tensioni politiche, sta scoppiando la violenza in tutto il Paese. Ci sono molti morti e feriti.

ll premier dimissionario dello Sri Lanka, Mahinda Rajapaksa, è sotto assedio e continuano le proteste di fronte alla sede del parlamento nazionale. "Un Pensiero speciale al popolo dello Sri Lanka, in particolare ai giovani che negli ultimi tempi hanno fatto sentire il loro grido di fronte allo sfide e ai problemi sociali ed economici del paese", dice subito il Pontefice.

"Mi unisco alle autorità religiose nel'esortare tutte le parti in causa a mantenere un atteggiamento pacifico senza accedere alla violenza. Faccio appello a tutti coloro che hanno responsabilità perchè ascoltino le aspirazioni della gente garantendo pieno rispetto dei diritti umani e libertà civili", continua il Papa nel suo appello.

"In questo mese dedicato in modo speciale alla Madonna, vi invito a seguire l’esempio di Maria, confidando nella sua materna intercessione, fiduciosamente abbandonati nelle mani del Signore, sostenuti da Colei che sul Calvario restò fedele sotto la Croce di Cristo. E vorrei scusarmi perchè non potrò andare da voi a causa del mio ginocchio che è malato, vi ricevo con il cuore in mano", conclude Papa Francesco.

 

Ti potrebbe interessare