Il Papa vola in Africa

Francesco a bordo del volo papale
Foto: Alan Holdren/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’ iniziato l’undicesimo viaggio apostolico internazionale di Papa Francesco. Alle 8 l’aereo papale è decollato da Fiumicino alla volta del Kenya. Poi le tappe in Uganda e Repubblica Centroafricana.

Come di consueto, al momento di lasciare il suolo italiano, il Pontefice ha fatto pervenire un telegramma di saluto al Presidente della Repubblica Mattarella. Il Papa assicura al Capo dello Stato “fervide preghiere per il bene e la prosperità dell’intero popolo italiano”.

Immediato il messaggio di replica del Quirinale. “L'Italia e la comunità internazionale – scrive il presidente Mattarella - guardano con grande attenzione al suo primo viaggio nel continente africano, il cui potenziale di crescita e sviluppo è tuttora ostacolato da guerre, instabilità politica, povertà e allarmanti disuguaglianze sociali. La sua presenza sarà di sostegno e incoraggiamento alle locali comunità cristiane e recherà un importante segnale di pace, fraternità e dialogo ai paesi visitati e all'intero continente, fornendo altresì un prezioso messaggio di speranza per il futuro”.

L’aereo papale atterrerà a Nairobi intorno alle 17 ora locale, le 15 in Italia.

Prima di lasciare il Vaticano, stamane, il Papa ha incontrato a Santa Marta undici donne e sei bambini, provenienti da una Casa Rifugio delle vittime della violenza domestica e della tratta della prostituzione. Ne ha dato notizia l'Elemosineria Apostolica.

 

 

Ti potrebbe interessare