In Polonia si celebrerà la "Giornata della solidarietà con gli afgani"

Domenica 5 settembre nella Chiesa in Polonia si celebrerà la "Giornata della solidarietà con gli afgani"

Archbishop Stanisław Gądecki
Foto: credit_episkopat.pl
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Domenica 5 settembre nella Chiesa in Polonia si celebrerà la "Giornata della solidarietà con gli afgani". L'Arcivescovo Stanisław Gądecki, Presidente della Conferenza Episcopale Polacca, ha rivolto un appello ai pastori e ai fedeli della Chiesa cattolica in Polonia per la preghiera e l'aiuto materiale per gli afgani.

I vescovi, riuniti il 25 agosto scorso a Jasna Góra durante il Consiglio dei Vescovi Diocesani, hanno sostenuto all'unanimità l'idea di una colletta nazionale in favore degli afgani che soffrono a causa del cambio di potere nel loro Paese. Pertanto, il Presidente dell'Episcopato Polacco ha indetto la "Giornata di solidarietà con gli afgani".

Domenica 5 settembre in ogni chiesa e cappella in Polonia durante la preghiera universale si pregherà Dio per la pace in Afghanistan e per il popolo afghano, mentre al termine della S. Messa si organizzerà una raccolta fondi in loro favore. I fondi raccolti saranno destinati al sostegno a lungo termine delle attività della Caritas per i migranti e i rifugiati, sia in Polonia che all'estero.

Come comunicato dal Presidente dell'Episcopato, in collaborazione con la Caritas in Pakistan, inizierà un intervento umanitario di tre mesi di aiuti immediati per circa 1.500 famiglie. L'Arcivescovo Gądecki ha sottolineato anche che in Polonia sono già attivi Centri per Migranti e Rifugiati gestiti da Caritas Polska e dalle Caritas diocesane.

Caritas Polska lancerà un programma nazionale di sostegno per i rifugiati nella nostra patria – dall'assistenza spirituale, psicologica e sociale, all'assistenza linguistica, legale e medica, alla consulenza professionale, al sostegno interculturale e al sostegno al volontariato parrocchiale e alla comunicazione con i media – si legge nell'appello

Ti potrebbe interessare