In San Pietro celebrate le esequie del Cardinale Levada

A celebrare la Messa esequiale è stato il Cardinale Bertone. Papa Francesco ha presieduto il rito dell’ultima commendatio e della valedictio

Il Cardinale William J. Levada
Foto: Arcidiocesi di San Francisco
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sono state celebrate presso l’altare della Cattedra della Basilica Vaticana le esequie del Cardinale William Joseph Levada, Prefetto emerito della Congregazione per la Dottrina della Fede, morto a 83 anni. A presiedere la Messa esequiale è stato il Cardinale Tarcisio Bertone. Papa Francesco ha presieduto il rito dell’ultima commendatio e della valedictio.

“Monsignor Levada - ha ricordato il Segretario di Stato emerito - è stato il primo cardinale creato da Benedetto XVI nel 2006. La sua attività in perfetta continuità e sintonia con Papa Benedetto XVI, di cui è stato fino all’ultimo fervido ammiratore, si manifesta nei diversi ambiti in cui ha lasciato la sua impronta: nella normativa per contrastare ma anche denunciare i reati sessuali e di pedofilia perpetrati dal Clero; nella determinazione delle condizioni per l’accoglienza dei ministri e fedeli anglicani nella piena comunione della Chiesa cattolica e nei documenti dottrinali, tra i quali eccelle l’istruzione Dignitas personae: su alcune questioni di bioetica”.

“Anche il Cardinale Levada, secondo la testimonianza dei suoi collaboratori, specialmente in questi ultimi tratti della sua vita - ha aggiunto il Cardinale Bertone - rifletteva più frequentemente sul mistero della morte alla luce della fede. Bisogna stare sempre pronti perché l’ora arriva improvvisa, senza preavviso, proprio come è successo al Cardinale Levada. E questo da una parte ci sconvolge perché ci accorgiamo di non essere i padroni della nostra vita, dall’altra deve aprirci il cuore alla speranza e alla gioia perché l’ora di cui parla Gesù non è un’ora buia e senza prospettiva, ma è l’ora dell’incontro con lo Sposo e l’ora della gioia, perché incontrare lo Sposo è entrare nella sua gioia, nella luce senza tramonto. E di là, ci dà il suo ultimo insegnamento: siate pronti”.

In un telegramma inviato all’Arcivescovo di San Francisco, Monsignor Cordileone, Papa Francesco ha ricordato la figura del Cardinale Levada sottolineando “con immensa gratitudine gli ultimi anni di ministero sacerdotale ed episcopale del Cardinale tra il gregge di Cristo a Los Angeles, Portland e San Francisco e il suo distinto servizio alla Sede Apostolica”.

Ti potrebbe interessare