Israele-Santa Sede, riunita la Commissione Bilaterale Permanente di Lavoro

Una veduta di Gerusalemme
Foto: Kate Veik/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Prosegue l’attività diplomatica tra la Santa Sede e lo Stato di Israele. Oggi a Gerusalemme - comunica la Sala Stampa Vaticana - si è riunita la Commissione Bilaterale Permanente di Lavoro tra la Santa Sede e lo Stato di Israele.

All’ordine del giorno la prosecuzione dei lavori circa i negoziati in base all’Articolo 10 §2 del "Fundamental Agreement" tra la Santa Sede e lo Stato di Israele del 1993. Le delegazioni erano presiedute dal Ministro israeliano della Cooperazione Regionale Hanegbi e per parte vaticana da Monsignor Camilleri, Sottosegretario per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato. 

I lavori si sono svolti in un clima riflessivo e costruttivo. Si è inoltre riconosciuto “il lavoro fatto dal Ministero della Giustizia riguardo l’applicazione dell’Accordo Bilaterale del 1997 sulla Personalità Giuridica. Le Parti hanno concordato i passi futuri, in vista della prossima Plenaria prevista per marzo 2017 nella Città del Vaticano”.

Al termine delle riunione si sono svolti alcuni incontri bilaterali in cui si è discusso di “materie di comune interesse” esplorando “nuove opportunità di cooperazione”.

Nella delegazione vaticana erano compresi tra gli altri il Nunzio Apostolico Giuseppe Lazzarotto, il suo predecessore Antonio Franco e Padre Ibrahim Faltas della Custodia di Terra Santa.

Ti potrebbe interessare