Juvenilia, le poesie di Karol Wojtyła in una nuova edizione critica con degli inediti

Un momento della presentazione
Foto: Conferenza Episcopale polacca
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Testi conosciuti e qualche testo inedito. La più recente edizione di Juvenilia  le “Opere letterarie e teatrali” di Karol Wojtyła scritte tra il 1938 3 il 1946 è stata presentata durante la 25a Fiera degli Editori Cattolici, nel Castello Reale di Varsavia.

Per il momento si tratta primo volume ed è la prima elaborazione scientifica critica dei testi di Karol Wojtyła che contiene pezzi sconosciuti, incluso il poema d’amore del futuro Papa. L’edizione presentata è in polacco a forse bisognerà attendere per una versione in altre lingue.

Durante la presentazione, il cardinale Kazimierz Nycz ha ringraziato per la pubblicazione delle opere di Karol Wojtyła a due ambienti, quello di Varsavia e di Cracovia, che hanno preparato insieme il progetto. Ha notato che sono stati raggiunti tre obiettivi: “raccogliere tutto in un’unica edizione in tre volumi, pubblicare in modo critico, e magari trovare testi non ancora pubblicati, inediti” - ha detto il metropolita di Varsavia.

 Il 1° volume di “Opere letterarie e teatrali” di Karol Wojtyła intitolato “Juvenilia” (1938-1946) è un diario letterario che esprime emozioni e sentimenti di Giovanni Paolo II, e contiene non solo testi conosciuti, ma anche opere e lettere non ancora pubblicate. È stato preparato dal Centro del Pensiero di Giovanni Paolo II di Varsavia, l’Istituto per il dialogo interculturale di Giovanni Paolo II di Cracovia e la Casa Editrice Znak. Questo è il primo studio critico delle opere letterarie del futuro Papa. In totale, saranno pubblicati tre volumi, che includeranno anche testi che non sono stati finora pubblicati.

Ti potrebbe interessare