La Diocesi di Ragusa festeggia i 70 anni dalla fondazione

Il Vescovo Cuttitta: "La lontananza fisica non può bloccare né cancellare l’appartenenza alla nostra Chiesa"

La Messa presieduta in Cattedrale dal Vescovo Cuttitta
Foto: Diocesi di Ragusa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La lontananza fisica non può bloccare né cancellare l’appartenenza alla nostra Chiesa. Siamo lieti di stare qui nella situazione in cui ci troviamo, anche se non possiamo fare una solennissima celebrazione. Verranno le solenni celebrazioni, non le abbiamo ancora dimenticate e sarà grande gioia”. Sono le parole del Vescovo di Ragusa, Monsignor Carmelo Cuttitta, che ieri sera ha celebrato la Messa nella cattedrale di San Giovanni Battista – senza la presenza fisica dei fedeli per l’emergenza sanitaria – in occasione del 70/mo anniversario della fondazione della Diocesi siciliana.

Speriamo presto – ha aggiunto il presule secondo quanto diffuso da un comunicato della Diocesi - di riaprire le porte delle chiese per elevare la nostra supplica a Dio onnipotente”.

L’auspicio del Vescovo Cuttitta per il futuro della sua Diocesi è quello di poter avere un “largo respiro”, a partire dalla “capacità di un’accoglienza grande di tutti gli uomini e di tutte le donne”.

Ti potrebbe interessare