La Diocesi di Roma: XVIII Prefettura, da Torre Angela a Lunghezza

Il viaggio di ACI Stampa alla scoperta delle 36 prefetture della Diocesi di Roma

La parrocchia di Sant'Eligio
Foto: Wikicommons
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sono 7 le parrocchie del settore Est che compongono la XVIII Prefettura della Diocesi di Roma. Lunghezza, Ponte di Nona, Torre Angela ed Acqua Vergine le zone interessate.

A Torre Angela si trova la parrocchia di San Massimiliano Kolbe a Via Prenestina. Eretta nel 1984, venne affidata in un primo tempo ai Padri Monfortani. Dal 2000 vi lavora il clero diocesano.

La parrocchia di San Patrizio si trova invece nella zona di Acqua Vergine. Eretta nel 1975 con decreto dell’allora Cardinale Vicario Poletti, è affidata al clero diocesano.

In zona Ponte di Nona sorge la parrocchia di Santa Maria Josefa del Cuore di Gesù. Eretta nel 1989, la cura pastorale è affidata al clero diocesano.

Ci spostiamo nella zona di Lunghezza per incontrare la parrocchia di San’Eligio. Eretta nel 1963, è affidata al clero diocesano.

Nello stesso quartiere ecco anche la parrocchia di Santa Maria di Loreto. Eretta per decreto dell’allora Cardinale Vicario Clemente Micara nel 1957, la cura pastorale è affidata al clero diocesano.

La parrocchia di Santa Teresa di Calcutta a Lunghezza è stata eretta nel 2005. Il nome è stato modificato in quello attuale dopo la canonizzazione della religiosa, nel 2016. E’ affidata al clero diocesano.

Infine, sempre a Lunghezza, ecco la parrocchia della Santissima Trinità. La chiesa è stata costruita a partire dalla prima metà degli anni ’50. E’ affidata al clero diocesano.

Ti potrebbe interessare