Le celebrazioni di Pasqua con Papa Francesco, ecco il programma

Il Papa all' Urbi et Orbi
Foto: Aci Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dal 14 aprile iniziano per il Papa gli appuntamenti per le celebrazioni pasquali.

Si inizia con la XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù sul tema: 
«Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola» (Lc 1,38) sarà celebrata con la messa in Piazza San Pietro alle 10. Il Santo Padre benedirà le palme e gli ulivi e, al termine della processione, celebrerà la Santa Messa della Passione del Signore.

Il 18 aprile 2019 alle 9.30 il Papa celebra la Mesa del Crisma nella Basilica vaticana. I Santi Oli, come di consueto, potranno essere ritirati presso la Sagrestia della Basilica Lateranense.

Il 19 aprile 2019, la Celebrazione della Passione sarà alle 17. Il Santo Padre presiederà la Liturgia della Parola, l’Adorazione della Croce e il Rito della Comunione.

Poi alle 21.15 l’appuntamento è con il pio esercizio della «Via Crucis», al termine del quale il Papa rivolgerà la sua parola ai fedeli e impartirà la Benedizione Apostolica.

La sera del 21 aprile alle 20.30 appuntamento nella Basilica per la Veglia di Pasqua.

Il Santo Padre benedirà il fuoco nuovo nell’atrio della Basilica di San Pietro; dopo l’ingresso processionale in Basilica con il cero pasquale e il canto dell’Exsultet, presiederà la Liturgia della Parola, la Liturgia Battesimale e la Liturgia Eucaristica, che sarà concelebrata con i Cardinali, i Vescovi che lo desiderano

La mattina di Pasqua alle 10 appuntamento in Piazza San Pietro. Il Santo Padre celebrerà la Santa Messa. Al termine della celebrazione, dalla loggia centrale della Basilica, impartirà la Benedizione «Urbi et Orbi».

La scelta del luogo dove il Papa celebrerà la Messa in Coena Domini Giovedì santo per il momento non è ancora nota. Ogni anno il Papa sceglie un luogo "di sofferenza" per la messa e la lavanda dei piedi. 

Ti potrebbe interessare