Litanie Lauretane, Papa Francesco dispone tre nuove invocazioni

Attraverso una lettera del Cardinale Sarah la decisione è stata notificata ai Presidenti delle Conferenze Episcopali

La visita del Papa a Loreto
Foto: Daniel Ibáñez/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dietro diretta indicazione del Papa, il Cardinale Robert Sarah - Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti - ha inviato una lettera a tutti i Presidenti delle Conferenze Episcopali circa le invocazioni «Mater misericordiae», «Mater spei», e «Solacium migrantium» da inserire nelle Litanie Lauretane.

"Anche nel tempo presente, attraversato da motivi di incertezza e di smarrimento, il devoto ricorso" a Maria - scrive il Cardinale Sarah - "è particolarmente sentito dal popolo di Dio".

"Interprete di tale sentimento - prosegue il porporato - il Sommo Pontefice ha voluto disporre che nel formulario delle litanie della beata Vergine Maria, chiamate «Lauretane», siano inserite le invocazioni «Mater misericordiae», «Mater spei» et «Solacium migrantium»", ovvero Madre di misericordia, Madre di speranza e Conforto dei migranti. 

Il Cardinale Sarah specifica infine che "la prima invocazione sarà collocata dopo «Mater Ecclesiae», la seconda dopo «Mater divinae gratiae», la terza dopo «Refugium peccatorum»".

Ti potrebbe interessare