Madre Teresa, la causa è ancora in corso, ma deciderà il Papa

La Beata Madre Teresa di Calcutta
Foto: @Osservatore Romano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Ne ha parlato Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, ne hanno parlato i cardinali riuniti alla Congregazione delle Cause dei Santi negli ultimi giorni e certo sarebbe un bellissimo compimento dell’ Anno Santo della Misericordia. La Canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta, beatificata da Giovanni Paolo II, potrebbe avvenire il 4 settembre del 2016, il giorno prima dell’ anniversario della sua morte. Ma nulla è certo. Padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa della Santa Sede, rispondendo al Gruppo ACI, afferma che “non c’è nessuna data ufficiale, ma si può dire che la Congregazione per i Santi sta studiando la sua causa”.

Sarebbe stato proprio il cardinale Angelo Amato a proporre la idea della canonizzazione durante il Giubileo, sostenuto da molti altri cardinali. Alcune fonti interpellate da Acistampa, chiariscono che non c’è ancora una approvazione del secondo miracolo necessario per la canonizzazione.

Madre Teresa fu beatificata il 19 ottobre del 2003, e Giovanni Paolo II volle che per iniziare il processo non si attendessero i cinque anni previsti dalla procedura. Il processo proseguì per arrivare alla canonizzazione, ma al momento, non è ancora giunto alla fase in cui, approvato il miracolo dalle commissioni di medici, teologi e cardinali, tutto viene posto nelle mani del Papa.

Papa Francesco però ci ha abituati alla procedura meno solita ma canonicamente corretta della canonizzazione per equipollenza, come è stato anche per Giovanni XXIII. Per ora c’è solo da attendere e vedere, in definitiva, cosa deciderà il Santo Padre.

Ti potrebbe interessare