Mattarella al Papa: "Il suo messaggio in Cile e Perù supera i confini"

Il Papa a Santa Maria Maggiore
Foto: Greg Burke Twitter
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

In Cile e Perù ho ammirato nelle popolazioni locali "la fede e il desiderio di crescita spirituale e sociale". Lo scrive il Papa al Presidente della Repubblica Mattarella, nel consueto telegramma inviato al rientro dal viaggio apostolico in Sudamerica.

"Assicuro - scrive ancora Francesco al Capo dello Stato - una speciale preghiera per il bene, la serenità e la prosperità dell'intera Nazione Italiana".

"L'eco del Suo accorato messaggio di pacificazione, di rispetto per i diritti umani, di vicinanza ai popoli della regione e di cura per la terra e le sue risorse naturali - ha scritto invece il Presidente Mattarella nel messaggio di risposta al Papa - ha superato i confini dei paesi da Lei visitati e della stessa America Latina, richiamando su questi temi l'attenzione dell'intera comunità internazionale".

Prima di rientrare in Vaticano il Pontefice si è recato nella Basilica di Santa Maria Maggiore per pregare davanti alla Madonna Salus Populi Romani.

Ti potrebbe interessare