Monsignor Manto: "Questa Pasqua sia davvero il nostro passaggio dalla morte alla vita"

La Messa al Santuario del Divino Amore

Monsignor Andrea Manto
Foto: TV2000
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Proseguono presso il Santuario romano della Madonna del Divino Amore le celebrazioni delle Messe vespertine. L’Eucaristia di stasera è stata presieduta da Monsignor Andrea Manto,  Responsabile del Centro per la Pastorale della Famiglia e dell'Ufficio per la Pastorale Sanitaria della Diocesi di Roma.

Monsignor Manto commenta nell'omelia il Vangelo di oggi: "All'inizio della Settimana Santa Gesù va a Betania dove si trovava Lazzaro, e Giovanni ci regala un frammento di luce nelle tenebre che si addensano negli ultimi giorni di Gesù. Quello che ci colpisce è proprio l'umanità straordinaria di Gesù, Gesù che cerca i suoi amici, i suoi affetti quasi per congedarsi da loro e condividere i suoi ultimi istanti su questa terra, per portare con sè il profumo dell'amicizia".

"Ma allo stesso tempo questa umanità di Gesù mette a nudo la umanità di tanti, per iniziare quella di Giuda  spiega ancora il Responsabile dell'Ufficio per la Pastorale Sanitaria della Diocesi di Roma - Maria versa sui piedi di Gesù il profumo prezioso e Giuda reagisce dicendo che era prezioso e si poteva dare ai poveri. Qui si vede anche come Gesù comprende il cuore dell'uomo".

"Quello che il Vangelo ci dona è un amore che risana le ferite. L'amore per Gesù è qualcosa che ci fa entrare nella profonda comunione : l'amore per Gesù è profumo di vita che cancella il cattivo odore della morte. In questo tempo di tenebra e di buio che stiamo attraversando ricordiamo che il Signore è sempre presente. Gesù è davvero la nostra salvezza e la nostra speranza. Questa Pasqua sia davvero il nostro passaggio dalla morte alla vita", conclude Monsignor Manto nell'omelia.

Ti potrebbe interessare